I mototaxi nel mondo: come funzionano?

Nelle grandi città come Parigi, guidare per la città nell’ora di punta è una vera corsa a ostacoli. Tuttavia, negli ultimi anni, ci sono state delle soluzioni: i mototaxi. Con questo tipo di mobilità urbana, i vostri viaggi in città non dipenderanno più dalle condizioni del traffico. 

Le origini del mototaxi

I mototaxi sono apparsi per la prima volta in Asia e in Africa negli anni ’60. I viaggi erano limitati all’epoca, fino alla nascita dello Zemidjan, noto anche come Zem, che significa “prendimi in fretta”. Da allora, la gente si è affrettata a usare questo tipo di trasporto, che ha riempito il vuoto del trasporto pubblico. Per pochi centesimi, gli Zem potrebbero trasportare le persone a qualsiasi ora del giorno o della notte in luoghi dove gli autobus tradizionali e i taxi non possono sempre arrivare. Si sono rapidamente moltiplicati e hanno triplicato il numero di dipendenti in meno di 10 anni. Ancora oggi, trasportano clienti e bagagli e compensano spesso la mancanza di servizi pubblici, soprattutto nelle zone rurali.

I primi mototaxi sono arrivati in Francia verso la fine degli anni 90, su iniziativa di alcuni proprietari di moto e di grandi scooter che offrivano i loro servizi nelle stazioni ferroviarie e negli aeroporti. Con l’emergere dei centri di prenotazione, l’industria prese gradualmente forma. Il centro di prenotazione offriva inizialmente ai suoi clienti la possibilità di accompagnarli su uno scooter di 500 cc. 

Moto taxi in Asia

Al giorno d’oggi, i mototaxi stanno diventando sempre più democratici, soprattutto nei paesi asiatici come il Vietnam. Con applicazioni come Grab, simile a quella usata da Uber, l’accesso ai mototaxi è ancora più facile. Tuttavia, a differenza dei paesi europei dove tutte le professioni sono regolamentate, i mototaxi non espongono cartelli a colori. Sono facilmente riconoscibili seduti sui loro motorini, di solito portando due caschi.

Tuttavia, come in tutto il mondo e come i soliti servizi di taxi, il principio è semplice: si paga il servizio all’arrivo e in base al viaggio. Nel Vecchio Continente, tutti gli autisti sono professionisti ed esperti. Vi porteranno nel luogo di vostra scelta, naturalmente nel pieno rispetto del codice della strada.

Moto taxi in Europa

La professione di mototaxi è stata riconosciuta in Francia solo nell’aprile 2011. Più di 500 mototaxi sono stati trovati a Parigi e dintorni nel 2017. Oggi, il mercato è diviso in tre attori principali: gli artigiani di mototaxi, i collezionisti e le centrali di prenotazione. I “racleurs” sono spesso immigrati illegali che fanno il lavoro nel loro tempo libero.

Per usufruire del servizio di trasporto su due ruote, è necessario prenotare in anticipo. In effetti, i tassisti di moto non sono autorizzati a sollecitare i clienti sulle strade pubbliche e nei parchi richiesti. Possono prendere e lasciare i clienti che hanno prenotato i servizi. Dopo la prenotazione, l’azienda di trasporto contatterà l’autista più vicino e assegnerà il servizio. La moto è dotata dell’attrezzatura necessaria per facilitare il lavoro del conducente.

Le compagnie di trasporto spesso offrono tariffe forfettarie che includono l’assicurazione, i costi del carburante e il risarcimento o la remunerazione dell’autista. Un abbonamento mensile è anche possibile per qualsiasi persona o azienda che ha bisogno del servizio su base frequente. Verrà addebitato una volta al minuto. Se il cliente decide di cambiare l’itinerario e accorciare il percorso all’ultimo minuto, non ha diritto a nessun rimborso da parte dell’azienda.

I vantaggi di un servizio di moto taxi

I vantaggi offerti da questo tipo di trasporto sono numerosi, per citare solo il tempo risparmiato. Optando per questo servizio, indipendentemente dalle condizioni del traffico, sarete sicuri di beneficiare del miglior tempo di viaggio. In breve, a differenza dei taxi, i servizi di moto taxi possono garantire velocità ed efficienza, e i mezzi di trasporto variano a seconda del traffico.

È anche un servizio puntuale. Con questo tipo di trasporto, saprete esattamente quando arriverete a destinazione in anticipo. Su due ruote, è quasi impossibile rimanere bloccati in un ingorgo. La durata del vostro viaggio è quindi garantita.

Inoltre, in alcune città dove molte aziende offrono servizi personalizzati, tutti i dispositivi di protezione necessari, come caschi, giacche, pantaloni, guanti, saranno forniti dall’autista, per garantire un trasporto sicuro e affidabile.

Se state partendo per un viaggio e avete molti bagagli, bisogna anche notare che alcune aziende di trasporto su due ruote offrono servizi di traino dei bagagli, semplicemente facendo pagare un piccolo supplemento.