Trovare un’assicurazione per la sua moto classica

La sottoscrizione di un’assicurazione diventa obbligatoria per gli utenti di veicoli a motore, sia a due ruote che automobili. E se di solito sono le nuove moto che si usano nella vita di tutti i giorni ad essere coperte dall’assicurazione, bisogna sapere che anche le vecchie moto, che vengono chiamate semplicemente moto d’epoca, devono avere un’assicurazione che le protegga in caso di incidenti, guasti, ecc. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’assicurazione delle moto classiche.  

Cos’è una moto classica?

Da un punto di vista puramente legislativo, le moto con più di 30 anni sono considerate moto da collezione. Questo significa che le moto di questa categoria hanno un documento di registrazione speciale che dà loro lo status di moto da collezione. Questo è, tra l’altro, un documento che permette loro di circolare legalmente. Oltre a questo documento specifico di registrazione del veicolo, un documento che specifica la specificità delle due ruote è anche necessario per la sua circolazione. Lo stesso vale per la sua vecchia carta di categoria. Se la moto non sarà più commercializzata, è necessario richiedere un certificato alla Federazione francese dei veicoli d’epoca (FFVE) per poterla utilizzare.

Tuttavia, un modello recente di una moto può anche essere considerato come un veicolo o più precisamente una due ruote da collezione dalla vostra assicurazione moto. Questo è precisamente il caso se si possiede un modello raro, che non è agli occhi della legge. Per questo motivo, ci sono attualmente diverse compagnie di assicurazione che offrono ai loro clienti offerte speciali per le moto sotto i 30 anni di età. Detto questo, se possiedi un prodotto in un numero così limitato, è probabile che il tuo assicuratore ti offra una polizza di assicurazione moto da collezione specifica che ti offra la massima garanzia e copertura. Potrete utilizzare questi link per vedere chiaramente mascotte-assicurazioni.fr.

Otiimi motivi per stipulare un’assicurazione per moto classiche

Proprio come le moto più recenti sulle strade pubbliche, anche i veicoli d’epoca devono essere adeguatamente assicurati, poiché nessuno è immune da possibili incidenti e guasti che richiedono una copertura o una garanzia adeguata. È importante che i proprietari stipulino tale assicurazione, poiché le offerte proposte dalle agenzie coprono le riparazioni che possono essere necessarie dopo un incidente. Così, in caso di sinistro, la specificità del vostro veicolo è presa in considerazione dal vostro assicuratore. Avete quindi la possibilità di approfittare di un’offerta più ampia e completa.

Si prega di notare che il rimborso per i veicoli da collezione è significativamente più alto di quello dei modelli recenti a causa del numero ufficiale da collezione. Detto questo, il risarcimento per i danni materiali è più alto.

Per questo motivo, dovreste scegliere attentamente il vostro assicuratore per una copertura ottimale. Per questo motivo, è importante dare un’occhiata alle offerte proposte dalle varie organizzazioni. Hai la possibilità di fare le tue ricerche su internet. Optando per questa soluzione, è più facile utilizzare i siti di comparazione online che confrontano le offerte disponibili sul mercato per voi.

Quali sono le condizioni per stipulare un’assicurazione per moto da collezione?

La sottoscrizione di un’assicurazione per moto da collezione è molto più rigorosa rispetto alle procedure per le moto classiche. Quindi, ci sono delle condizioni da rispettare per approfittare di questa offerta. Detto questo, bisogna avere almeno 21 anni per sottoscrivere una tale offerta. Si raccomanda anche di essere in possesso di una patente di moto da almeno 3 anni. Inoltre, gli assicuratori richiedono che non ci siano stati incidenti stradali per almeno 2 anni. Inoltre, devi usare il tuo veicolo da collezione solo per uso ricreativo. Pertanto, è necessario possedere una moto recente per i vostri viaggi regolari.

In alcuni casi, le organizzazioni assicurative richiedono un documento di registrazione specifico per i veicoli a due ruote. In alcuni casi, le compagnie di assicurazione richiedono un documento di registrazione del veicolo specifico per le due ruote, e chiederanno a un esperto di certificare il carattere speciale del veicolo.

È possibile assicurare la mia auto classica con un’assicurazione moto classica?

Poiché i veicoli da collezione non possono essere utilizzati per l’uso quotidiano, i proprietari non sono obbligati a stipulare un’assicurazione specifica per i loro veicoli a due ruote. Quindi, un’assicurazione per moto classica può fare al caso vostro.

Tuttavia, per una copertura più ampia, si consiglia di stipulare un’assicurazione contro terzi, che è ideale per coprire i veicoli che raramente lasciano il garage. Così, questa assicurazione non è completa. Tuttavia, sarà in grado di coprirvi se necessario. Per una protezione più assicurata, avete la possibilità di sottoscrivere una formula intermedia che riguarda principalmente la responsabilità civile.