Scegliere un GPS per moto: quali sono i criteri di scelta

A parte l’amore e la passione senza uguali per la massima velocità, i motociclisti hanno un’altra caratteristica in comune, cioè la voglia matta di conquistare i grandi spazi aperti. La loro più grande felicità, è di andare dall’altra parte del mondo in compagnia della loro due-ruote. E’ esattamente per questa ragione che il GPS per moto, o il navigatore BMW Motorrad è stato inventato, perchè questi grandi appassionati non abbiano più limiti nelle loro avventure. Al giorno d’oggi, hanno accesso ad una scelta cosi’ vasta e molteplice per quanto riguarda i sistemi di geolocalizzazione per la due-ruote.

Perchè scegliere un GPS per moto?

Prima di tutto perchè i GPS, tra cui per esempio il navigatore BMW Motorrad, sono stumenti che forniscono al motociclista l’itinerario dettagliato, che gli consente di raggiungere facilmente il suo luogo di destinazione. Si tratta in questo caso di una mappa che vi guiderà nel vostro percorso, perchè non corriate il rischio di perdervi lungo la strada. Tra le sue diverse funzioni principali, Il GPS calcola anche automaticamente il percorso. In questo modo, si riduce a zero il rischio di una errata interpretazione della mappa. Nel caso in cui vi troviate di fronte a degli ostacoli o a delle curve pericolose, questo strumento vi avviserà in anticipo. Questo vi permette di ridurre al minimo il rischio di incidenti. Le deviazioni del traffico, i rallentatori di velocità, i passaggi a livello, etc.. Tutto questo viene indicato con chiarezza dall’apparecchio. Detto questo, potete scoprire di più su BMW Europe Motorrad per trovare l’apparecchio di geolocalizzazione che include tali opzioni.

I criteri di scelta di un GPS per moto

Vista la diversità dei modelli di GPS per moto, risulta a volte difficile scegliere il migliore della miglior marca. Per facilitare questo gravoso compito, è importante stabilire dapprima dei criteri di scelta. A tale proposito, tre elementi fondamentali vengono presi in considerazione nella scelta di un navigatore BMW Motorrad. Tra questi l’impermeabilità, l’alimentazione e la cartografia. Per quanto riguarda quest’ultimo criterio, per esempio, si consiglia di puntare sulla cartografia europea, perchè sia maggiormente coerente alle vostre esigenze.

Quali sono le sue funzioni complementari?

Al di là di questi tre criteri di base, è opportuno anche considerare le funzionalità complementari integrate, per un uso più ampio. Con le tecnolgie avanzate, è possibile 

oggogiorno trovare dei modelli che indicano la posizione esatta dei radar, od altri modelli con opzioni PDI (= Punti Di Interesse, POI in inglese), etc. Quest’ultimo è particolarmente interessante, in quanto vi sarà d’aiuto ogni volta che percorrerete delle strade secondarie.